FotocameraTop » Scegliere fotocamera » Come scegliere una fotocamera REFLEX

Come scegliere una fotocamera REFLEX

Come scegliere una fotocamera REFLEX
  • Staff Angolo degli Acquisti
  • 2 anni ago

Le Reflex sono le migliori e le più costose macchine fotografiche presenti sul mercato. Sono adatte a chi ha una certa esperienza con la fotografia oppure a chi ha deciso di mettersi seriamente alla prova in questo campo.

Ci sono molti tipi di fotocamere reflex e quindi, quale scegliere? Andiamo a vedere insieme le caratteristiche che deve avere una buona reflex, anche in base alle proprie priorità ed esigenze personali.

Tipologie

Ci sono tre tipologie di Reflex: Entry Level, Semi professionali e Professionali.

La prima tipologia è quella adatta a chi è alle prime armi ma è deciso a dedicarsi seriamente alla fotografia. Le ultime due invece sono adatte a chi ha molta esperienza e le usa per fare foto puramente professionali.

ProdottoDimensioni Prezzo Voto Azioni
Canon EOS 1200D
7.8 x 13 x 10 cm
0.48 kg
470.5€ 9.0 / 10 Vedi Offerta Recensione
Nikon D3300
7.5 x 12.4 x 9.8 cm
0.67 kg
426.99€ 9.6 / 10 Vedi Offerta Recensione
Canon EOS 700D
7.9 x 13.3 x 10 cm
0.8 kg
416.95€ 9.4 / 10 Vedi Offerta Recensione
Nikon D5300
12.5 x 7.6 x 9.8 cm
0.53 kg
970€ 9.6 / 10 Vedi Offerta Recensione
Nikon D7100
13.5 x 7.6 x 10.6 cm
0.77 kg
1200€ 10.0 / 10 Vedi Offerta Recensione

marcheMarca

Canon non è migliore di Nikon. Entrambe sono delle ottime marche di fotocamere Reflex. Non fatevi imbrogliare da chi vi dice che una è meglio dell’altra, perchè non è vero. La cose che rendono una macchina fotografica migliore di un’altra sono soltanto i fattori che andremo ad analizzare qui sotto.

È importante però scegliere una di queste due marche perchè, qualora decideste di buttare la vostra vecchia fotocamera (es. Canon), gli obbiettivi (es. Canon) che avete acquistato si possono sempre utilizzare sulla nuova Canon oppure se avete acquistato una Nikon, venderli velocemente su Ebay.

Megapixel

La risoluzione dei sensori solitamente si misura in megapixel. Spesso i produttori di macchine fotografiche mettono in primo piano il numero dei Megapixel per promuovere i propri dispositivi, ma un valore alto non sempre corrisponde alla qualità della Reflex, anzi. Per avere infatti una buona qualità fotografica, sono sufficienti 6 Megapixel per la maggior parte degli utenti.

Prezzoeuro (1)

Il prezzo deve essere uno dei primi parametri da considerare quando si decide di acquistare una fotocamera Reflex, che parte da circa 250 euro fino ad arrivare anche alle decine di migliaia.

Attualmente la tecnologia ha permesso di produrre a basso costo fotocamere eccezionali e le piccole differenze tra le reflex a fascia media e quelle a fascia più elevata molto spesso non giustificano il prezzo. Quindi la prima cosa da fare è fissare un budget e poi trovare la migliore Reflex al prezzo che si è fissato.

Peso e dimensioni

Una cosa da considerare prima di acquistare una Reflex è valutare il peso e le dimensioni. Queste fotocamere sono spesso pesanti ed ingombranti, soprattutto per la presenza degli obbiettivi. Quindi se non si ha la capacità di sostenere un determinato peso e/o ingombro, questa macchina fotografica non fa per voi.

EOS 30DRumore digitale

Con rumore digitale si intende la sensibilità ISO, ovvero la sensibilità del sensore della fotocamera alla luce. Alcune Reflex hanno rispetto ad altre una migliore resa ad alti ISO e quindi un minor rumore al loro aumento. Alti ISO servono qualora le fotografie che si andranno a fare sono d’azione, con luce scarsa e nelle macro per evitare il mosso e il micromosso.

Tuttavia il rumore digitale è un fattore che si dovrebbe considerare sempre in fase di acquisto della Reflex, anche se non si ha in mente di farne uso. Capiteranno sempre (molto più spesso di quanto si possa pensare) situazioni in cui bisogna scattare ad alti ISO.

Per riassumere quindi, quando valutate le schede tecniche delle Reflex, cercate di acquistare una macchina con un valore ISO più alto possibile.

La raffica

La raffica indica la velocità di una fotocamera a scattare foto in rapida successione. Viene misurata in fps (scatti al secondo). Ad esempio, la Canon 1100D ha una raffica di 3FPS mentre la Canon 1Dx raggiunge i 14FPS.

Questo parametro serve soltanto in caso di fotografie in veloce movimento, poichè la fotocamera, scattandone diverse allo stesso momento, ha una maggiore probabilità di cogliere il momento perfetto. Si consiglia anche in questo caso, di controllare che la velocità di scatto sia affiancata da una buona messa a fuoco, che non sempre è presente. Questo però si noterà soltanto con l’esperienza e leggendo le recensioni di ogni singola macchina fotografica.

Autofocus

L’autofocus è un parametro difficile da valutare e le differenze sono quasi impercettibili per tutti i fotografi. Un valore oggettivo è invece il numero di punti di messa a fuoco. Questi consentono di scegliere con più precisione il punto corretto di messa a fuoco, ma non riescono a mettere a fuoco tutti i punti (il fuoco è solo uno!).

La gamma dinamica

La gamma dinamica è il range di luminosità che il sensore di una fotocamera è in grado di catturare. Si calcola in EV e più è alto, più bassa è la probabilità di ottenere un cielo bruciato o delle ombre completamente nere. Infatti una reflex con un alto numero di EV riesce a catturare molti valori dal bianco al nero, mentre se gli EV sono bassi, le ombre o le luci risulteranno bruciate, per la scarsa luminosità presente nel posto dove si scatta la foto.

Dimensioni del sensoresensore

Sono tre le dimensioni del sensore: APS-c, Full Frame e Quattro Terzi. La maggior parte delle fotocamere digitali Reflex oggi, possiedono un sensore APS-c (varia da circa 14mm per 21mm – 16mm per 24mm), che è più piccolo di un Full Frame (35 mm), ma assicura comunque un ottima resa. Il sensore Quattro Terzi (17.3mm per 13mm) invece è più piccolo di un Full Frame e più grande di un APS-c, ma la sua resa è minore rispetto ad entrambi.

Le reflex con sensore Full Frame sono solitamente le più costose mentre le APS-c sono fotocamere di fascia medio-bassa. Queste ultime permettono di poter montare obiettivi sia APS-c che Full Frame, cosa che a queste non è permesso fare. Il vantaggio delle Full Frame però è quello di avere una resa migliore agli alti ISO rispetto alle APS-C per via della maggiore dimensione del sensore.

Altri fattori

Con altri fattori intendiamo delle funzioni che possono essere integrate o non nella fotocamera Reflex che siete in procinto di acquistare, perchè per talvolta non indispensabili.

Registrazione video

Ormai tutte le Reflex digitali hanno la funzione video in HD o almeno in Hd-Ready. Fare video però non è per niente facile dato l’ingrombro di questa macchina fotografica ed inoltre non tutte hanno l’autofocus, per cui mettere a fuoco può non essere semplice. Consigliamo quindi di non tenere troppo conto di questo fattore nell’acquisto di una fotocamera Reflex.

Tropicalizzazione

Con tropicalizzazione si intende la capacità della macchina fotografica di essere impermeabile e resistente all’acqua. L’impermeabilizzazione però non è totale e ciò significa che se la macchina tropicalizzata vi cade in acqua o state troppo tempo sotto un acquazzone, potrebbe avere seri problemi.

Live View

Il live view è la possibilità di vedere sullo schermo della fotocamera ciò che vedresti nel mirino (come nelle Bridge). Non in tutte le Reflex questo schermo è integrato.

Effetti speciali

Con alcune reflex si può avere la possibilità di modificare in HDR o con altri effetti, le immagini scattate, direttamente direttamente nella fotocamera.

bod_img_04GPS e WiFi

Queste due funzioni possono essere piuttosto inutili per la maggior parte delle persone. La funzione GPS permette di inserire la posizione esatta di dove state scattando la foto, mentre la funzione WiFi permette di condividere le foto su cellulare, pc o tablet.

Vantaggi

  • L’alta qualità delle immagini.
  • Permette di fare ogni tipo di fotografia possibile, anche la più creativa, grazie alle decine di obiettivi che è possibile acquistare.

Svantaggi

  • La dimensione e il peso. Non è adatta a chi la usa soltanto durante i viaggi, perchè può essere un peso portarsela dietro.
  • Il prezzo elevato.

Conclusioni

Concludendo, possiamo dire che la scelta dipende dal genere fotografico in cui ti vuoi specializzare e dal budget.

  • Per la fotografia astronomica/notturna, la priorità sarà la resa ad alti ISO e a seconda del budget dovrai orientarti su una full-frame o su una APS-C con rumore contenuto.
  • Per la fotografia d’azione la priorità va sulla raffica e sul rumore ad alti ISO.
  • Per la fotografia macro è abbastanza importante la resa ad alti ISO.
  • Per la paesaggistica nessun fattore è veramente importante, se non si vuole scattare in condizioni di luce molto scarsa (notturni).

Non sai quali sono le migliori?
➤ Vedi la nostra classifica delle migliori Reflex aggiornata a maggio 2017.
In alternativa puoi trovare tutte le Reflex in offerta aggiornate ogni giorno.

Come scegliere una fotocamera REFLEX
4.83 (96.67%) 6 votes
Fai una domanda o lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *